Home

La Chiesa di Dio è convocata in Sinodo.

Con questa convocazione, Papa Francesco invita tutta la Chiesa a interrogarsi sulla sinodalità: un tema decisivo per la vita e la missione della Chiesa. Questo sito accompagnerà il cammino biennale (2021-2023) di riflessione e condivisione di tutta la Chiesa.

https://www.synod.va/it.html

"Camminando insieme, e insieme riflettendo sul percorso compiuto, la Chiesa potrà imparare da ciò che andrà sperimentando, quali processi possono aiutarla a vivere la comunione, a realizzare la partecipazione, ad aprirsi alla missione."
“Gesù chiede a tutti noi, e anche a te, di essere discepoli missionari. Sei pronto?”.

L’intenzione di preghiera di Francesco per il mese di ottobre è per i discepoli missionari, perché tutti i cristiani siano coinvolti nella missione con la testimonianza di vita. Per percorrere questa strada serve disponibilità alla chiamata del Signore e una vita unita a Lui nelle cose quotidiane: il lavoro, gli incontri, le vicende di ogni giorno.  

 

Tempo del Creato: una casa per tutti, sull’esempio di padre Dall’Oglio
Da domani al 4 ottobre è Tempo del Creato, tradizionale momento ecumenico di risanamento e speranza. Cecilia Dall’Oglio, del Comitato direttivo mondiale, parla a Vatican News dell’edizione di quest’anno e del legame con l’esperienza di dialogo del fratello Paolo, il gesuita scomparso in Siria dal 2013. Le testimonianze anche di Christina Leaño, co-fondatrice del Movimento Laudato si’, e Barbara Battilana, presidente Agesci...

Cos'è la Rete di preghiera per la cura del Creato?
La Rete di preghiera per la cura del Creato è una rete di comunità impegnate nella cura della nostra casa comune. La rete è fatta grazie ad un collegamento di preghiera e adorazione eucaristica. Accoglie volentieri comunità contemplative religiose e laiche.
È tempo di agire... 
Siete invitati ad unirvi alla Rete di Preghiera per la Cura del Creato iscrivendosi al link...laudatosipray.org/it/home-it/
 
„La Terra è ciò che è comune a tutti”Wendell Berry

Come Suore della Santa Croce, ci impegnamo ad essere co-creatrici nell’abbracciare la creazione di Dio; in solidarietà prendiamo misure adeguate per vivere in modo sostenibile, per promuovere la giustizia, la misericordia e l’uguaglianza (CG 2019)

Ci sforziamo di lavorare insieme per fare la differenza, creando solidarietà con le donne  e gli uomini consacrati a livello globale. Partecipiamo alla campagna "Seminare speranza per il pianeta".

Ecco il link ... https://www.sowinghopefortheplanet.org/

 

Abbiamo dedicato la rivista della nostra Congregazione “LIFE”  all'eredità di Madre Bernarda che vive nei nostri cuori, nelle nostre menti e nel nostro spirito come suore della Santa Croce oggi.

Desideriamo condividere con te le esperienze di vita espresse in ogni pagina. Leggi di più...

"La fiducia è la fonte della gioia interiore" Madre Bernarda

 

Con la quale si istituisce il ministero di CATECHISTA

La funzione peculiare svolta dal Catechista, comunque, si specifica all’interno di altri servizi presenti nella comunità cristiana. Il Catechista, infatti, è chiamato in primo luogo a esprimere la sua competenza nel servizio pastorale della trasmissione della fede che si sviluppa nelle sue diverse tappe: dal primo annuncio che introduce al kerygma, all’istruzione che rende consapevoli della vita nuova in Cristo e prepara in particolare ai sacramenti dell’iniziazione cristiana, fino alla formazione permanente che consente ad ogni battezzato di essere sempre pronto «a rispondere a chiunque domandi ragione della speranza» (1 Pt 3,15).  Leggi di più...

25 ° Anniversario dell'Esortazione Apostolica “Vita Consecrata”

26 marzo 2021 | Vita Consacrata

Il Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica (CIVCSVA), il Cardinale João Braz de Aviz, ha inviato un messaggio a tutti i consacrati, uomini e donne, in occasione del 25 ° anniversario dell'Esortazione Apostolica Vita Consecrata di S. Giovanni Paolo II. Nel suo messaggio, il Cardinale João Braz de Aviz, invita i consacrati a continuare ad essere “testimoni della bellezza” e così risvegliare negli altri l'attrazione per ciò che è bello e vero...prima di tutto, il volto di Dio; vale a dire:

“Gli uomini e le donne consacrati devono risvegliare in se stessi, ma soprattutto negli uomini e nelle donne del nostro tempo, un'attrazione per ciò che è bello e vero.

Bella, quindi, non solo coraggiosa, e verace, deve essere la testimonianza e la parola offerta, perché bello è il volto che annunciamo.

Bello deve essere ciò che facciamo e come lo facciamo.

Bella è la fraternità e l'atmosfera che si respira.

Bello è il tempio e la liturgia, a cui tutti sono invitati […].

Bello stare insieme nel suo nome, lavorare insieme, anche se a volte faticoso ”.

Per leggere il documento completo, fare clic sul seguente link....

ITALIANO-25th-anniversario-dellesortazione-apostolica-Vita-Consecrata.pdf

 

Siamo qui dinanzi a te, Spirito Santo: siamo tutti riuniti nel tuo nome. Vieni a noi, assistici, scendi nei nostri cuori. Insegnaci tu ciò che dobbiamo fare, mostraci tu il cammino da seguire tutti insieme. Non permettere che da noi peccatori sia lesa la giustizia, non ci faccia sviare l’ignoranza, non ci renda parziali l’umana simpatia, perché siamo una sola cosa in te e in nulla ci discostiamo dalla verità. Lo chiediamo a Te, che agisci in tutti i tempi e in tutti i luoghi, in comunione con il Padre e con il Figlio, per tutti i secoli dei secoli. Amen

"Anche oggi lo Spirito chiama uomini e donne a mettersi in cammino e a incontrare tutti coloro che aspettano di scoprire la bellezza, la bontà e la verità della fede cristiana". Papa Francesco