Messaggio del Capitolo Generale 2013

La speranza ci spinge a continuare il cammino

NOI, SUORE DELLA SANTA CROCE, CREDIAMO CHE DIO CI CHIAMI OGGI A:

Essere donne di speranza che traggono forza dalla PAROLA di Dio

  • Andando incontro agli altri attraverso attività socio-pastorali creative 
  • Continuando ad evangelizzare con la nostra vita e la nostra missione
  • Coltivando in tutte le suore le loro capacità di servizio pastorale ed aiutandole ad acquisire le competenze necessarie 

Iniziare ed intensificare la collaborazione

  • tra le Province delle Suore della Santa Croce, per condividere competenze, persone e risorse, in modo che, vivendo la reciprocità, possiamo usare meglio le nostre energie, i nostri doni, e la nostra saggezza
  • con altre Congregazioni Religiose, per approfondire il senso della comune partecipazione e della radicale dedizione alla stessa Missione di Cristo, nella quale siamo coinvolte come persone consacrate
  • con i Laici e le Organizzazioni impegnate nella trasformazione della società, promuovendo concrete iniziative di cooperazione.

Promuovere e celebrare la nostra Internazionalità 

  • riconoscendo, apprezzando e promuovendo l’unicità e la diversità delle culture e delle nazionalità
  • accettando la responsabilità di mantenere vivo ed attualizzare quanto abbiamo ereditato, rendendolo significativo

Pianificare il futuro, ma vivendo in pienezza il presente 

  • attraverso la valutazione delle Strutture di Governo/Leadership delle Province, per iniziare a lavorare su di esse alla luce della realtà attuale.

Impegnarci a vivere personalmente la “non-violenza” 

  • nelle relazioni umane, a tutti i livelli
  • nella cura del creato

“Io, infatti, conosco i progetti che ho fatto a vostro riguardo - dice il Signore -progetti di pace e non di sventura, per concedervi un futuro pieno di speranza”
Ger  29,11