La visione di Padre Teodosio

Nella sua visione Padre Teodosio aveva davanti agli occhi una nuova società, una società in cammino verso un futuro con maggior umanità e giustizia conforme al Vangelo. Egli era deciso a interferire nel corso del tempo, nonostante gli ostacoli, le aggressioni e gli insuccessi che incontrava, perché convinto della sua missione nella Chiesa.

"Già prima del 1839 avevo disegnato un progetto per affrontare la formazione scolastica anticristiana contrapponendole un'educazione cristiana e cattolica." (si riferisce alla scuola cattolica)

Pensieri di P.Teodosio sull'educazione scolastica

"Già prima del 1839 avevo sviluppato un piano per affrontare l'educazione scolastica anticristiana con una formazione cristiana cattolica."

Al vescovo Caspar von Carl, Coira, 26 aprile 1845: "Come l'ateismo e il radicalismo speravano di raggiungere i loro scopi dannosi in modo sicuro e celere attraverso la scuola, così anche il miglioramente della società, un cambiamento delle nuove generazioni può essere raggiunto in modo attendibile solo attraverso un'educazione religiosa."

"È fatto confermato che una cattiva educazione delle donne arreca molto più danno che non quella degli uomini."

"Forse non è un'affermazione troppo azzardata dire che tramite un'accurata educazione religiosa della gioventù femminile la Chiesa cattolica in Svizzera possa rinnovarsi più facilmente che non in altro modo."

Il presidente cantonale Hegglin a Madre Bernarda

"Potrebbe esserci un mezzo migliore per promuovere la nostra nazione che non la formazione della nostra gioventù? I nostri giovani sono i padri e le madri di domani."

Il vescovo Caspar von Carl a Padre Teodosio
."...l'ultimo scopo è l'educazione cristiana della gioventù femminile, che per noi è di somma importanza."