Lo Spirito di Madre Bernarda

Madre Bernarda formò la giovane Congregazione promuovendone lo sviluppo con la sua Spiritualità.

Fede e vita formano un tutt`uno

Il 24 giugno del 1863 Lukas Businger scrive nel suo diario su Madre Bernarda:

"La grandezza della sua anima si mostra chiaramente più nella sua vita che nelle sue parole."

Questa Spiritualità vissuta appare anche nelle lettere di Madre Bernarda. I suoi scritti rivelano infatti una donna capace di affrontare la realtà della vita e capace di prendere decisioni alla luce di una profonda fede. Per esempio:  Madre Bernarda resiste all'offerta di accettare posti di insegnamento privato a persone ricche e famose. Questa giovane forte e coraggiosa la incontriamo specialmente in situazioni di crisi e di opposizione. Ella non si lascia intimidire da coloro che le si oppongono.  Non  permette che si vanifichi nell'essenziale della vita religiosa. Madre Bernarda è una donna con un chiaro senso del dovere, capace di affrontare l'ingiustizia. E' sempre capace di perdonare.

Madre Bernarda vive il Mistero della Morte e della Risurrezione di Gesù

Per il suo coraggioso impegno per l'educazione delle giovani, per la sua fedeltà alla missione iniziata e per la sua determinazione nel creare un nuovo stile di vita tra la gente, Madre Bernarda dovette pagare un alto prezzo.

La sua grandezza sta nella sua fermezza.  Nessuna opposizione esterna, nessuna ferita interiore la deviano dal bene che riconosce nel compito intrapreso. L'adesione chiara alla missione scelta le causa molta sofferenza.

Con la profonda convinzione che la Croce è un passaggio necessario verso la vera vita, Madre Bernarda trova forza anche quando il futuro della sua opera è messo in discussione.

Madre Bernarda visse il Motto:

Nella Croce, la Salvezza

La giovane congregazione crebbe rapidamente dopo la sua prematura morte (13 Dicembre 1863). A molte giovani, specialmente ragazze, venne data la possibilità di ricevere una buona educazione cristiana e le abilità necessarie per affrontare la vita. Ricevettero soprattutto un chiaro orientamento per la vita radicato nella fede.

Anche nelle situazioni difficili Madre Bernarda ripone la sua fiducia in Dio

Nella vita di Madre Bernarda pochi furono gli anni tranquilli; a situazioni difficili seguirono infatti momenti di delusione. In questo oscuro cammino brilla ancor più chiaramente la sua immensa fiducia in Dio. A situazioni pesanti lei risponde spontaneamente con un atto di fiducia nel Padre amorevole, e poi continua il suo compito con rinnovato impegno.

Pensieri di Madre Bernarda

  • "Anche se non abbiamo proprietà, né fonti di sostegno appoggiamoci con più fiducia in Dio che fino ad ora si è mostrato premuroso e pieno di amore verso di noi". 
  • "Per tutto questo non ci siamo scoraggiate, ma abbiamo posto tutta la nostra fiducia in Dio".
  • "Così come negli affari del mondo c'è tanto coraggio ed intraprendenza, così anche noi dovremmo permettere alla Provvidenza di Dio di colmare tutti i nostri scoraggiamenti e timori dell'animo."

 

Madre Bernarda vuole bene alle sue Consorelle

All'età di 22 anni Madre Bernarda assume la responsabilità di una comunità in forte crescita. Ella ama le sue consorelle ed è molto sensibile alle necessità di ogni suora. Nei momenti di difficoltà e dissenso offre alle suore un senso di sicurezza mediante il suo chiaro orientamento. Nello stesso tempo rispetta la decisione di ogni suora presa secondo coscienza.

Madre Bernarda in cammino

A causa delle sommosse politiche nella Svizzera del loro tempo, per la loro formazione umana, spirituale e professionale, Maria Anna e le sue due compagne dovettero lasciare la loro terra natale, pur essendo ancora giovani.

Dopo la loro Prima Professione ad Altdorf le tre giovani suore accolsero la richiesta di aprire una scuola a Menzingen. Negli anni seguenti il servizio alla missione richiese loro di essere quasi sempre in cammino e questo, quasi sempre a piedi. Tra il 1844 ed il 1863 Madre Bernarda aprì 59 scuole e pensionati.