Provincia del Sud Africa

La Provincia del Sud Africa (1883)

Il 9 giugno 1883 l’Abate di Mariannhill, Franz Pfanner, lasciò Southamton per dirigersi in Sud Africa, prendendo con sè le prime cinque suore della Santa Croce.

Arrivarono a Durban il 12 luglio 1883 e si diressero nell’entroterra per trovare una missione per le Suore della Santa Croce. Dopo un viaggio lungo ed estenuante da Oxwagon arrivarono a Umtata (Mthatha), nella mezzanotte del 24 luglio 1883. Qui le Suore della Santa Croce si stabilirono in tre capanne che divennero il loro primo Convento. Questo è stato l’umile inizio dell’attività missionaria delle Suore della Santa Croce nel Continente Africano.

Nel 1930 la Zona del Sud Africa è stata eretta Provincia. Fino ad allora, il Sud Africa era stato amministrato direttamente da Menzingen, in Svizzera.

Attualmente siamo presenti in Sud Africa, Lesotho, Namibia, Zambia, Zimbabwe ed Irlanda. Le nostre suore in missione provengono da gruppi linguistici e culturali differenti: Africa, Europa e isole Mauritius. La lingua comunemente usata nelle comunità è l’inglese.

Alcuni degli aspetti più suggestivi della Provincia del Sud Africa sono legati alla nostra diversità e al nostro vivere l’interculturalità, centrandoci su Gesù Cristo. Sollecitate dalla Parola di Dio e sfidate dalla nostra diversità multiculturale, viviamo una vita nella continua conversione del cuore, allargando il nostro orizzonte di attenzione ed empatia su tutta la famiglia umana e su tutta la creazione.

Il Messaggio del Capitolo Generale del 2013 ci invita ad essere “Donne di Speranza, ispirate dalla Parola”. Attraverso il nostro intimo e personale incontro quotidiano con Gesù nella preghiera e nell’Eucarestia, siamo rese capaci di testimoniare la presenza trasformante di Dio tra di noi, nell’armonia delle nostre vite in un mondo segnato da conflitti, culturali, sociali e religiosi. Gesù Cristo, Signore e Re di tutti, rende questa vita possibile. Questa è la base della nostra Speranza!

Come Provincia, abbiamo, come nostra proprietà, 7 scuole e due centri di cura della salute. Situate in ventidue Comunità della Santa Croce, in 4 Paesi diversi, le nostre suore sono coinvolte nell’educazione, nella formazione iniziale e permanente, nel campo sanitario, nel lavoro pastorale, catechistco, e socio-pastorale; si occupano di servizi per lo sviluppo presso la Conferenza Cattolica dei Vescovi, e collaborano a livello Diocesano, Parrocchiale, con ONG e altre Congregazioni religiose femminili e maschili. Sosteniamo anche le persone svantaggiate dal punto di vista politico e socio-economico, che vivono ai margini della società. Poniamo particolare attenzione alle donne; avviamo Progetti capaci di produrre reddito.

Alcune suore, nonostante siano anziane, amano stare nella missione, fino a quando la salute glielo consente. Abbiamo anche un gruppo di giovani suore coinvolte nel lavoro pastorale, mentre altre stanno studiando per vari tipi di ministeri. Le Novizie, le Postulanti e le Candidate sono seguite nella formazione rispettivamente in Victory Park, Renco Mine e Mukaro.

Subito dopo la Prima Professione, le suore vengono assegnate ad una comunità, dove possono avere l’opportunità di mettere in pratica quanto hanno appreso negli anni di formazione. La vita di comunità diventa un aspetto molto importante per sviluppare le capacità per i vari ambiti di servizio. Pertanto le giovani suore imparano ad integrare la loro vita spirituale, con la vita di comunità e la missione apostolica.

Le Suore che si sono ritirate dall’attività, hanno un grande interesse verso la Provincia e tutta la Congregazione; sostengono la maggior parte delle suore in missione con la loro preghiera e la loro vicinanza. Come San Paolo, queste suore offrono i loro limiti, le loro sofferenze e gli acciacchi legati all’età. Ora io sono lieto nelle sofferenze che sopporto per voi e do compimento a ciò che, dei patimenti di Cristo, manca nella mia carne, a favore del suo corpo che è la Chiesa. Di essa sono diventato ministro, secondo la missione affidatami da Dio verso di voi di portare a compimento la parola di Dio, il mistero nascosto da secoli e da generazioni, ma ora manifestato ai suoi santi” (Col 1,24 ss)

 

 

Holy Cross Provincialate
33, Thirteenth Street
PO BOX 44807
ZA-2104 Linden
Johannesburg
South Africa

Tel. +27 11 782 4866
Fax +27 11 782 8614 

Holy Cross School in Aliwal North 
Holy Cross School in Belville
Holy Cross School in Brooklyn
Holy Cross School in George
De La Salle Holy Cross College in Victory Park 
www.holycrosshsmaitland.co.za 

Superiora Provinciale
Sr Monica Madyembwa
E-Mail